Posts Tagged ‘ricette pasqua’

  • Frittata di maccheroni o spaghetti da mangiare a Pasquetta

    Data: 2011.04.04 | Categoria: Campania, Cucina regionale, Menu per occasioni speciali, News, Pizze e rustici, Ricette facili, Ricette veloci, pasqua | commenti: 0

    spaghetti_frittataNo9Questa ricetta semplice e veloce è tipica della Campania e viene preparata solitamente nel periodo di Pasqua, specialmente per il pranzo del giorno di Pasquetta.

    Ingredienti:

    500gr di pasta (maccheroni o spaghetti) – 6 uova – sale – pepe nero – formaggio grattuggiato e a cubetti – salame o prosciutto – olio

    Preparazione:

    Cuocete la pasta lasciandola al dente. Mentre si raffredda, sbattete in una terrina le uova con il sale e il pepe, aggiungete il formaggio gratuggiato e a cubetti, se piace si possono aggiungere anche cubetti di salame o prosciutto cotto (la ricetta tradizionale era fatta con gli avanzi, quindi potete fare varianti con quello che avete in casa). Aggiungete la pasta alla terrina con le uova e gli altri ingredienti e dopo aver fatto scaldare un filo d’olio in una padella abbastanza capiente, versateci tutto il composto. Fate rosolare la frittata di maccheroni fino a quando si forma una crosticina dorata.

    La frittata di maccheroni è un piatto tipico di recupero degli avanzi. Può essere fatta quindi anche “rossa” con avanzi di pasta al sugo e le dosi degli ingredienti sono quindi adattabili.

  • Corona dolce trentina dolce per Pasqua

    Data: 2011.04.03 | Categoria: Cucina regionale, Dolci, Menu per occasioni speciali, News, Trentino Alto Adige, pasqua | commenti: 0

    uovaIngredienti:

    500gr di farina – 100gr di burro – 4 uova – 80gr di zucchero -  250ml di latte  – 1 cubetto di lievito – 1 limone

    Preparazione:

    Scaldate il latte in un pentolino. Quando sarà tiepido, aggiungete lievito e zucchero. Preparate una fontana con 3/4 della farina, versateci il composto, un pizzico di sale ed il burro ammorbidito. Una volta impastato il tutto, incorporate i quattro tuorli, uno alla volta. A questo punto coprite l’impasto con un panno e lasciate lievitare per un’oretta. Fatto questo, grattuggiate la buccia del limone e aggiungetela all’impasto con la farina restante; lavorate il tutto e dividete l’impasto in 3 parti, in modo da formare i 3 rotoli di (60cm circa) che intrecciati ed uniti alle estremità andranno a formare la corona dolce. Lasciate lievitare per un’altra oretta, spennellate con tuorlo e panna fresca la corona e mettete in forno per 35 minuti a 200gradi.

  • Ricette dolci di pasqua: la pastiera napoletana

    Data: 2011.01.18 | Categoria: Campania, Cucina regionale, Dolci, Menu per occasioni speciali, pasqua | commenti: 0

    pastieraIngredienti:

    per la pasta frolla: 300gr di farina – 150gr di zucchero – 150gr di burro – 2 uova

    per la farcitura: 400gr di grano cotto – 500gr di ricotta di pecora – 200gr di zucchero – 100gr di latte – 100gr di scorza d’arancia candita – 3 cucchiai di acqua di fiori d’arancio –  3 uova – 1 bustina di vanillina – cannella

    Preparazione:

    per la pasta frolla: dopo aver aggiunto un pizzico di sale, disponete la farina a fontana. Fate ammorbidire il burro, tagliatelo a pezzetti e mettetelo al centro della fontana. Impastate il tutto e ridisponete il composto a fontana: aggiungete ora lo zucchero e i 2 tuorli, amalgamando tutto fino a quando l’impasto risulta omogeneo e senza grumi. Lasciate quindi riposare l’impasto in frigo per un’oretta, avvolto nella pellicola.

    per il ripieno: una volta portato ad ebollizione il latte, toglietelo dal fuoco e versateci il grano cotto. Continuate a mescolare fino a quando il grano si sarà ammorbidito. Quando otterrete una crema densa, aggiungete lo zucchero. Setacciate dunque la ricotta e aggiungete il grano lavorato (e fatto raffreddare), le uova comprese di albume, vaniglia, l’acqua di fiori d’arancio, i canditi e una grattugiata di scorza fresca. Mescolate bene.

    composizione del dolce: con la pasta frolla (non tutta, lasciatene un po’ da parte per le strisce che coprono la torta) foderate la tortiera e versateci il composto. Con la pasta avanzata formate delle striscioline e disponetele sul ripieno in modo da creare una griglia.

    La torta va in forno per 1 ora circa a 180°.

    Una volta cotta, lasciate riposare la torta.

    E’ preferibile cucinarla il giorno prima di mangiarla, per poi conservarla in frigo.

  • Colomba di Pasqua

    Data: 2010.03.06 | Categoria: Dolci, pasqua | commenti: 0

    Ingredienti per 6 persone:

    375 g. di farina di manitoba, 150 g. latte, 5 g. lievito di birra, 95 g. acqua, 5 uova, 140 g. burro, 295 g. zucchero, 1 cucchiaino di marmellata di arance, 1 cucchiaio di arance candite frullate, 4 g. sale, semi di bacello di vaniglia, 125 g. canditi, 25 g. farina di mais, 125 g. farina 00, 100 g. nocciole, 50 g. mandorle, zucchero in granelle.

    Preparazione:

    Preparare un impasto con il lievito di birra, il latte e la farina di manitoba, lasciarlo lievitare per circa 8 ore avvolto in uno strofinaccio e lontano da correnti di aria.  Dopo la lievitazione aggiungere l’acqua riscaldata precedentemente, lo zucchero e le uova, lavorare bene fino a quando il tutto non è perfettamente amalgamato. Continuare a lavorare aggiungendo un altro uovo e il burro leggermente ammorbidito. Aggiungere inoltre la farina manotoba e continuare a lavorare. Mettere il composto ottenuto in una ciotola, avvolgerlo con uno strofinaccio e lasciarlo a riposare per circa 12 ore. Trascorse le 12 ore recuperare l’impasto e aggiungere zucchero e marmellata, i canditi, latte, uova e lavorare aggiungendo gradualmente sale, semi di bacello di vaniglia, burro sciolto, i canditi e la farina. Lasciar riposare l’impasto per un’ora. Nel frattempo preparare la glassa con le nocciole, mandorle, farina, zucchero e un albume. Mettere l’impasto in un  tegame a forma di colomba e versarvi la glassa sopra. Lasciare lievitare ancora per due ore. Infine mettere a cuocere per circa un’ora  in forno a 180°C.