Archivio per ‘Festa della donna’ categoria

  • Pasta spada e zafferano per la festa della donna

    Data: 2013.02.28 | Categoria: Festa della donna, Menu per occasioni speciali, Primi piatti, Ricette facili | commenti: 0

    La festa della donna si avvicina a grandi passi anche quest’anno: non c’é niente di meglio che passarla in compagnia delle amiche, organizzando magari una bella cena dove ognuna contribuisce con una portata.
    Che ne dite di fare voi il primo? Eccovi una ricetta veloce e sfiziosa che fa proprio al caso vostro…
    pasta con pesce spada e zafferano!

    Ingredienti:

    pasta_spada400 gr di pasta – 300 gr di pesce spada fresco – cipolla e carota (q.b. per il soffritto) – 1 peperone giallo – vino bianco – sale e pepe – olio – 1 bustina di zafferano – finocchietto selvatico.

    Preparazione:
    Private il pesce spada della pelle e tagliatelo a cubetti. Tagliate a cubetti anche il peperone giallo, dopo averlo pulito.
    Fate un soffritto con olio, carota e cipolla tritate finemente; unite successivamente i dadini di peperone e lasciate cuocere a fuoco basso. Aggiungete a questo punto il pesce spada e lo zafferano sciolto in mezzo bicchiere di vino, avendo cura di salare e pepare al punto giusto. Per profumare, aggiungete infine il finocchietto selvatico sminuzzato (ma stanno molto bene anche i capperi in alternativa, se vi piacciono i sapori decisi).
    Una volta cotta la pasta, aggiungete il condimento e fate saltare in padella prima di servire.

    E se vi manca il dolce… la ricetta della torta mimosa!

  • Secondi piatti per la Festa della Donna

    Data: 2012.03.07 | Categoria: Festa della donna, Menu per occasioni speciali, News, Ricette facili, Secondi Piatti | commenti: 0

    curryLa festa della donna è agli sgoccioli e avete ospiti a cena, ma siete ancora in alto mare per il menù?
    Niente paura! Qualche piatto semplice e gustoso da preparare si trova sempre, per sorprendere anche i palati più esigenti!

    Se per le prime portate ed i dolci le idee certo non mancano (date un occhio alla pasta alla mimosa o alla fantastica torta mimosa), per il secondo da cucinare in questa ricorrenza tutta al femminile spesso si è in difficoltà.

    Eccovi allora qualche utile spunto per secondi piatti rigorosamente… gialli!

    L’ingrediente che farà la differenza è lo zafferano; aggiungetelo con creatività e voglia di sperimentare agli ingredienti che più vi ispirano, ha infatti un sapore delicato e ben si sposa con molte pietanze, soprattutto il pesce (come spigola, orata, ma anche merluzzo e pesce persico). Basterà preparare una salsa allo zafferano (seguendo le indicazioni classiche per la preparazione della besciamella aggiungendovi poi questo prezioso ingrediente) da versare sopra i nostri filetti di pesce.

    Oppure, se amate i profumi più decisi… Potete sempre cimentarvi nella ricetta classica del pollo al curry! Potete anche variare sul tema, aggiungendo una volta che i bocconcini di pollo saranno cotti, gamberi freschi sgusciati da rosolare ad hoc.

    Farete un figurone!

  • Torte festa della donna – torta al limone senza uova

    Data: 2012.02.09 | Categoria: Dolci, Festa della donna, Le vostre ricette, Menu per occasioni speciali | commenti: 0

    images (2)Pronte per la festa della donna? Non sapete cosa preparare come dessert, la torta mimosa vi piace ma ogni anno la preparate come dessert per l’otto marzo? Ecco allora la ricetta di un altro dolce che si presta per la festività del 8 Marzo: la torta al limone.

    Ingredienti:

    125 grammi Farina – 2 Cucchiai Zucchero Di Canna -100 grammi Burro -1 Tuorlo D’uovo -1 Limone (succo)- Sale

    Per Farcire:

    80Mandorle Pelate - 70 grammi di Burro - 70 grammi di Zucchero Di Canna - Alcuni Limoni - 2 Albumi D’uovo - Zucchero A Velo - Alcuni Pezzetti di Cedro Candito

    Preparazione:

    Mettete sulla spianatoia la farina, un pizzico di sale, lo zucchero, il burro, il succo di limone e il tuorlo. Lavorate gli ingredienti fino a ottenere una pasta omogenea quindi fatene una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per mezz’ora circa. Quindi stendetela nello spessore di mezzo centimetro circa e con essa rivestite uno stampo a cerniera. Punzecchiatela con una forchetta, copritela con carta da forno preriscaldato e riempite con fagioli secchi. Mettete lo stampo in forno a 200 gradi per circa 20 minuti, quindi eliminate carta e fagioli e cuocete per altri 10 minuti. Nel frattempo, in una ciotola montate il burro con lo zucchero. Unitevi le mandorle passate al mixer e il succo e la scorza tritata di un limone. Amalgamate infine gli albumi montati a neve. Versate il composto nella tortiera e rimettetelo in forno a 180 gradi per alcuni 30 minuti circa. Completatela con lo zucchero a velo, fettine di limone e cedro candito.

  • Il dolce per la festa della donna? La torta mimosa!

    Data: 2011.01.16 | Categoria: Dolci, Festa della donna, Menu per occasioni speciali | commenti: 0

    mimosaIngredienti (8 porzioni):

    per il pan di spagna:

    75gr di farina di fecola – 75gr di fecola di patate – 150gr di zucchero – 6 uova

    per la crema pasticcera: 

    4 tuorli – 500gr di latte – 100gr di zucchero – 25gr di farina 00 - scorza di limone – vaniglia

    per la panna:

    50gr di zucchero a velo – 200gr di panna da montare

    Preparazione:

    Pan di spagna: Montate le uova insieme allo zucchero ed aggiungete le farine precedentemente setacciate. Mescolate dolcemente con la frusta per evitare grumi e passate in forno a 150° per 45 minuti circa. Una volta raffreddato, tagliate il pan di spagna in moda da ottenere 2 tondi. Svuotate la parte che utilizzerete come base e mettete da parte questi pezzettini di pan di spagna (vi serviranno per ricoprire la torta, creando l’effetto mimosa)

    Crema pasticcera: versate il latte in un pentolino, aggiungete la vaniglia e la scorza di limone e portate ad ebollizione. Aggiungete i 4 tuorli, farina e zucchero continuando a mescolare fino ad ottenere una crema densa.

    Panna montata: Montate la panna con lo zucchero a velo.

    Composizione del dolce: Prendete il pan di spagna e bagnatelo con del rhum. Versate la panna nella crema pasticcera e mescoltate in modo da ottenere la crema chantilly. A questo punto farcite con la crema  il pan di spagna scavato che utilizzerete come base della torta e coprite il tutto con il coperchio di pan di spagna. La crema che vi resta usatela per ricoprire la torta: servirà come collante per attaccare i pezzettini di pan di spagna che avete tenuto da parte, per darle le sembianze del fiore di cui porta il nome.

    Una variante gustosa: se vi piace, alla farcitura di crema chantilly potete aggiungere dei pezzettini di ananas.

  • Pollo al curry, per la festa della donna

    Data: 2011.01.16 | Categoria: Cucina dal mondo, Festa della donna, Menu per occasioni speciali, Ricette facili, Ricette veloci, Secondi Piatti, Secondi di carne | commenti: 0

    pollo al curryIl colore della festa della donna è il giallo,

    perchè non preparare un gustoso pollo al curry per una cena fra amiche?

     

    Ingredienti per due persone:

    2/3 petti di pollo – mezza cipolla bianca - 3 cucchiai d’olio - mezzo bicchiere di vino bianco - farina q.b. – curry

    Preparazione:

    Versare in una padella antiaderente i 3 cucchiai d’olio e soffriggere la cipolla precedentemente tritata.

    Intanto, tagliate i petti di pollo a pezzettini e passateli nella farina.

    Quando la cipolla è dorata, aggiungete il pollo infarinato. Sciogliete qualche cucchiaio di curry in mezzo bicchiere di vino e bagnate il pollo. Continuate la cottura e se necessario aggiungete un goccio d’acqua o un pizzico di curry se preferite un piatto più saporito. Spolverate con un po’ di farina per ottenere una cremosa salsina al curry.

    Aggiustate di sale e servite caldo, meglio se accompagnato da riso basmati.

  • Pasta alla mimosa per il pranzo del 8 marzo

    Data: 2011.01.15 | Categoria: Festa della donna, Menu per occasioni speciali, Primi piatti, Ricette facili, preparare pranzo in 20 minuti | commenti: 0

    images (5)Ingredienti per 4 persone:

    350 g spaghetti del formato che si desidera – 1 bustina di zafferano – 250 g. ricotta – 100 g. noci tritate –  50 g. grana grattugiato – 3 cucchiai di olio di oliva – sale – pepe

    Preparazione:

    In una padella mettere l’olio e le noci, accendere il fuoco e lasciarle per un paio di minuti senza mai smettere di mescolare. Abbassare la fiamma e aggiungere la ricotta, lo zafferano fatto sciogliere precedentemente in acqua calda, mescolare energicamente e lasciare andare sul fuoco ancora per 5 minuti.  Cuocere nel frattempo la pasta, scolarla e condirla con la salsa alla ricotta. Aggiungere il grana e un pizzico di sale.