• Ricette menu cenone di capodanno 2013, cotechino in crosta piatto alternativo per capodanno

    Data: 2012.11.15 | Categoria: Cenone di capodanno, Menu per occasioni speciali, News, Ricette facili, Secondi Piatti, Secondi di pesce | Tags: ,,,

    cotechinoUn numero indefinito di portate o solo pochi piatti principali, a base di pesce o di carne… poco importa: le ricette del menù di capodanno possono variare anche molto da regione a regione, ma di certo sulla tavola degli italiani non può mancare lo zampone con le lenticchie.
    Che ne dite per questo capodanno 2013 di proporre ai vostri invitati una rivisitazione gustosissima del classico cotechino? Il cotechino in crosta!

    Ingredienti:
    1 cotechino (o zampone) – 1 rotolo di pasta sfoglia – 1 uovo – olio – sale – pepe

    Preparazione:
    Cuocere il cotechino con il metodo tradizionale: lessato in acqua (1 ora circa).
    Una volta cotto, lasciatelo raffreddare e togliete la pelle. A questo punto stendete la sfoglia, passatele sopra un filo d’olio e una spolverata di sale e pepe; posate il cotechino all’inizio del rettangolo di sfoglia ed arrotolatelo nella pasta, chiudendo per bene le estremità. A questo punto posate il cotechino in crosta in una teglia precedentemente unta con un po’ di olio salato e pepato; ricordatevi prima di iniziare la cottura al forno di spennellarlo con l’uovo sbattuto con sale e pepe.
    Infornate a 180° gradi per mezzora, dopo di che rigirate il cotechino avendo cura di spennellarlo anche daquesto lato con l’uovo e proseguire con la cottura per altri 15 minuti.
    Varianti: c’è chi, per rendere la ricetta più gustosa, una volta stesa la sfoglia e prima di posare il cotechino, la ricopre con spinaci oppure con una purea di lenticchie in modo da formare una specie di polpettone in crosta. Da provare.

    E se vi avanzasse troppo cotechino? Guardate cosa fare con gli avanzi del cenone di capodanno.