• Cheesecake alle ciliegie: dolce fresco e gustoso

    Data: 24.06.2016 | Categoria: Dolci, Ricette estate, Ricette facili, Ricette veloci | commenti: 0

    download (2)

    Il cheesecake alle ciliegie è un dolce fresco, gustoso e di facile da preparare anche per i meno esperti. E’ un dolce rinfrescante e davvero cremoso, perfetto per le calde giornate estive. Una base di biscotto unita a una soffice mousse con uno stato di gelatina alla ciliegia. Un dessert bello da vedere e ottimo da gustare!

    Ingredienti:

    • 300 gr - biscotti friabili (es. digestive)
    • 160 gr – burro
    • 500 gr – philadelphia
    • 120 ml – panna da montare
    • 100 gr - zucchero semolato
    • 12 gr – gelatina in fogli
    • 3 cucchiai di latte
    • 20 ciliegie già snocciolate – per la gelatina
    • 500 gr – ciliegie snocciolate
    • 4 cucchiai di zucchero
    • 1 bicchiere d’acqua
    • 10 gr – gelatina in fogli (colla di pesce)
    Per prima cosa ammorbidire la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda per circa 10 minuti (12 gr in un contenitore e 10 in un altro). Prendete poi un mixer per sbricilare i biscotti,una volta sbriciolati  metteteli in un recipiente e unite il burro liquefatto. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Prendete una teglia, di circa 24 cm di diametro, e foderatela con la carta da forno inumidita e stendete il composto di biscotti sul fondo premendolo bene con l’aiuto di un cucchiaio.
    Poi fate bollire il latte in una casseruola e poco prima che bolla toglietelo dal fuoco e unitelo alla colla di pesce priva d’acqua. Mescolate il composto fin quando la gelatina sarà totalmente sciolta.
    Versate la purea,ricavata da 20 ciliegie snocciolate frullate con un mixer, in un contenitore capiente e unite al philadelphia, lo zucchero, il latte con la colla di pesce, e la panna, montata in precedenza.Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto cremoso e Versate nello stampo. Poi livellate la superficie del dolce con un cucchiaio e lasciatelo raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore.
    Infine dedicatevi alla preparzione della gelatina mettendo le ciliegie snocciolate in una casseruola con acqua e zucchero.Sciolto lo zucchero spegnete il fuoco, frullate il composto con un mixer fino ad ottenere una crema.Prendete i fogliche avete lasciato in ammollo, unite e mescolate.
    Una volta che la gelatina alle ciliegie si sarà raffreddata, versatela sulla superficie del cheesecake. Riponete il dolce in frigorifero e lasciate riposare fino a quando lo servirete.
    Per cominciare, iniziate ad ammorbidire la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda per circa 10 minuti (12 gr in un contenitore e 10 in un altro). Prendete poi un mixer per sbriciolare i biscotti, una volta sbriciolati  metteteli in un recipiente e unite il burro liquefatto. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Prendete una teglia, di circa 24 cm di diametro, e foderatela con la carta da forno inumidita e stendete il composto di biscotti sul fondo premendolo bene con l’aiuto di un cucchiaio.
    Poi fate bollire il latte in una casseruola e poco prima che bolla toglietelo dal fuoco e unitelo alla colla di pesce priva d’acqua. Mescolate il composto fin quando la gelatina sarà totalmente sciolta.
    Versate la purea, ricavata da 20 ciliegie snocciolate frullate con un mixer, in un contenitore capiente e unite al philadelphia, lo zucchero, il latte con la colla di pesce, e la panna, montata in precedenza. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto cremoso e versate nello stampo. Poi livellate la superficie del dolce con un cucchiaio e lasciatelo raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore.
    Infine dedicatevi alla preparzione della gelatina mettendo le ciliegie snocciolate in una casseruola con acqua e zucchero. Sciolto lo zucchero spegnete il fuoco, frullate il composto con un mixer fino ad ottenere una crema. Prendete i fogli che avete lasciato in ammollo, unite e mescolate.
    Una volta che la gelatina alle ciliegie si sarà raffreddata, versatela sulla superficie del cheesecake. Riponete il dolce in frigorifero e lasciate riposare fino al servizio.
  • Involtini di arrosto di tacchino ripieni di riso freddo

    Data: 15.06.2016 | Categoria: Piatti freddi, Ricette estate, Ricette facili, Ricette veloci | commenti: 0

    nsalata-di-riso-e-verdure_bianco980

    Con la bella stagione le idee sfiziose in cucina si riducono drasticamente. Per questa ragione vi proponiamo un patto gustoso, divertente e veloce per un pranzo all’insegna della freschezza e del gusto:  gli involtini di arrosto di tacchino ripieni di riso freddo.

    Ingredienti:

    preparazione per 4 persone

    • tacchino arrosto – 8 fette
    • piselli - 100 grammi
    • peperone rosso – 1
    • salsa cocktail
    • erba cipollina
    • pepe
    • riso - 200 grammi
    • zucchina – 1
    • emmentaler - 100 grammi
    • olio d’oliva
    • sale

    Preparazione degli involtini di tacchino ripieni di riso freddo

    Per prima cosa procediamo con lo sbollentare 100 grammi di piselli per circa 5 minuti. Poi mettili in acqua gelata e lasciali sgocciolare. Nella stessa acqua lessa 200 grammi di riso, scolalo e fallo raffreddare sotto l’acqua corrente, poi asciugalo.

    Prendi poi 1 zucchina e tagliala a fettine per lungo, fai lo stesso con 1 peperone rosso. Una volta tagliati grigliali 2-3 minuti per lato e poi tagliali a dadini.

    Taglia a dadini 100 grammi di emmentaler e mescola con riso e verdure . Insaporisci con olio, sale e pepe.

    Prendi 8 fette di arrosto di tacchino pronto e spalmale con la salsa cocktail. Con un cucchiaio da tavola distribuisci l’insalata di riso sulle fette di tacchino e arrotolale. Chiudi gli involtini con erba cipollina.

    Il vostro piatto di involtini di arrosto di tacchino ripieni di riso freddo è pronto per essere servito!


  • Un dolce light per le giornate più calde: semifreddo ricotta e fragole

    Data: 10.06.2016 | Categoria: Dolci, Ricette estate, Ricette facili, Ricette veloci | commenti: 0

    download

    Con l’arrivo dell’estate, la voglia di cimentarsi in complicate preparazioni ai fornelli si riduce a zero. Per questo vi proponiamo una ricetta facile e light per allietare il vostro palato con un tocco di freschezza  nella pausa merenda o il vostro dopo cena. Un dolce ottimo che sostituisce il gelato.

    Ingredienti per 4 porzioni

    • 250 g di ricotta
    • 250 g di fragole
    • 120 g di zucchero a velo

    Preparazione

    Una volta preparati gli ingredienti, il primo passo sarà quello di unire e mescolare,  fino a ottenere una crema omogenea,  ricotta e zucchero.

    Poi prendere le fragole e passarle nello schiacciapatate per ottenere una bella purea, che verrà unita alla crema di ricotta e zucchero precedentemente preparata.  Dall’unione di queste due preparazioni, si otterrà un composto omogeneo.

    Il composto andrà quindi versato in stampini per muffin e messo in  freezer per 2-3 ore, fino a che non si sia completamente indurito.

    Mentre il nostro composto si solidifica nel freezer, procediamo preparando una salsa di fragole. La preparazione consiste in tagliare le fragole, non uste per il composto, in pezzetti e metterle in una pentola. Aggiungeremo un cucchiaio di zucchero e faremo cuocere il tutto a fuoco lento fino a che le fragole non siano completamente disfatte.

    Infine spegneremo il fuoco e, volendo, aggiungeremo delle fragole tagliate a spicchi.

    A questo punto procederemo alla preparazione del piatto da portata: prendere dell’aceto balsamico e cospargerlo sul piatto a piacimento, posizionare al centro il nostro semifreddo e cospargere con la salsa di fragola. Per completare il piatto, decorate i semi freddo con spicchi di fragole.

    Pochi ingredienti e poche preparazioni, un dolce semplice, gustoso, adatto per grandi e piccini.

  • Un piatto fresco e gustoso: Cuscus con pesto di pomodori secchi

    Data: 27.05.2016 | Categoria: Cucina dal mondo, Piatti freddi, Ricette facili | commenti: 0

    cuscus

    Il Cuscus con pesto di pomodorini secchi è un piatto facile e veloce da preparare con un gusto ottimo. Ideale da mangiare freddo anche in pausa pranzo.

    Ingredienti per 4 porzioni:

    • 200 gr. cuscus
    • peperoncino piccante, a piacere
    • 2 cucchiai di capperi sotto sale
    • 1/2 limone
    • 50 gr. mandorle pelate
    • 1  cucchiaio di olio extravergine d’oliva
    • 12 pomodorini secchi
    • 1 arancia
    • un pizzico di sale
    • 20 gr. di finocchietto selvatico

    Come preparare il cuscus con il pesto di pomodorini secchi i 3 semplici  mosse:

    Per prima cosa metti a scaldare in una pentola  250 ml d’acqua con un pizzico di sale e un cucchiaio d’olio extravergine, poi spegni il fuoco e metti a bagno i capperi. Poi aggiungi il cuscus precedentemente sgranato con una forchetta.

    Poi prendi 2-3 rametti di finocchietto lavati e asciugati, insieme a due pomodorini secchi e un cucchiaio di capperi lavati. Metti tutto nel mixer e aggiungi le mandorle, l’arancia sbucciata, il succo di mezzo limone, un pizzico di peperoncino e frulla il tutto fino a che non otterrai una consistenza ottimale, omogenea e senza grumi. Ottenuto il pesto di pomodorini secchi, procedi unendolo al cuscus e lasciandolo insaporire per circa un’ora. Decora il tuo piatto con il finocchietto e i pomodorini rimasti.

    Ora potrai gustarti il tuo cuscus con pesto di pomodori secchi!


  • Panettone di Natale ricetta originale del dolce di Natale più famoso

    Data: 16.12.2015 | Categoria: Dolci, Menu per occasioni speciali, Pranzo di Natale | commenti: 0

    Ingredienti per 10 persone:

    650 G ==== Farina
    40 G ==== Lievito Di Birra
    25 Cl ==== Latte
    200 G ==== Burro
    150 G ==== Zucchero
    1 Cucchiaino ==== Sale
    1 ==== Limone (scorza)
    1 Grattatina ==== Noce Moscata
    6 ==== Tuorli D’uovo
    80 G ==== Arancia Candita
    100 G ==== Cedro Candito
    150 G ==== Uvetta Sultanina
    80 G ==== Mandorle Tritate
    ==== Burro Per La Teglia

    Procedimento:
    Setacciate la farina in una terrina disponendola a fontana, e fate un incavo al centro. Ponetevi il lievito sbriciolato e scioglietelo con il latte tiepido. Impastate il tutto e lasciate riposare il composto per 15-20 minuti, fino a quando sulla superficie si formeranno delle crepe. Sciogliete dolcemente il burro in una casseruolina, poi mescolatevi lo zucchero, il sale, la noce moscata e i tuorli. Lavorate il composto fino a renderlo ben gonfio, poi incorporatelo al panetto lievitato. Impastate fino ad ottenere una pasta morbida, liscia e omogenea che lascerete riposare per 20 minuti. Tagliate a dadini la frutta candita, mescolatela alle mandorle e all’uvetta, fatta ammorbidire in acqua tiepida e strizzata, e incorporate tutto alla pasta; fate lievitare ancora per 15-20 minuti. Ricoprite la piastra del forno con un foglio di carta pergamena, imburratela e appoggiatevi sopra un anello per torte. Rivestite anche l’interno dell’anello con della carta pergamena imburrata. Ponete nell’anello la pasta preparata e lasciatela riposare per 20-25 minuti. Trascorso questo tempo fate cuocere il dolce nel forno preriscaldato (190-200 gradi) per 80-90 minuti. Verificate la cottura del panettone inserendo nella pasta uno stecchino di legno. Il panettone casalingo va consumato in giornata. Se desiderate conservarlo fragrante per alcuni giorni, rivestitelo con uno strato di glassa di albicocche e poi con uno di glassa fondente.

    CONSIGLI:

    Ormai famoso anche all’estero, in Italia il panettone costituisce il dolce natalizio per eccellenza. La sua preparazione è piuttosto lunga e laboriosa, pertanto in genere è preferibile acquistarlo già pronto in pasticceria o confezionato, dato che ormai i prodotti industriali hanno raggiunto livelli qualitativi eccellenti.

  • Piatti per una cena romantica piccante

    Data: 23.01.2014 | Categoria: Cena romantica, Menu per occasioni speciali, News, san valentino | commenti: 0

    1Come stupire il vostro partner per San Valentino?
    Cucinando una cena romanticapiccante, per stimolare l’appetito e… movimentare la serata!
    Che cosa preparare? Abbiamo alcuni piatti da consigliarvi per un menù di San Valentino a portata di tutti, anche dei meno esperti ai fornelli.

    Aperitivo
    Preparate un Bellini (2/3 di Prosecco, 1/3 di fragole frullate) da servire con qualche stuzzichino: ad esempio un antipasto con salmone affumicato o la carne salada trentina.

    Primo Piatto
    Riso alle fragole oppure riso con melograno e speck, delle vere prelibatezze che lasceranno il vostro partner di stucco.

    Secondo Piatto
    Un bel filetto al pepe verde oppure per gli amanti del pesce il merluzzo in crema.

    Dolce
    Qui non si può sbagliare: cioccolato a go go! Ma provate a farli in casa voi, i cioccolatini alla nocciola

  • Idee menu capodanno semplice e veloce

    Data: 12.12.2013 | Categoria: Cenone di capodanno | commenti: 0

    imagesIl conto alla rovescia è già iniziato, mancano poco più di due settimane all’arrivo del nuovo anno! E se ancora non avete le idee chiare su cosa preparare per il cenone di capodanno vi diamo qualche idea per un menu di capodanno semplice e veloce.
    Una portata che assolutamente non può mancare sulla tavola del 31 dicembre è il cotechino, a tal proposito vi segnaliamo la ricetta del cotechino in crosta una valida e appetitosa alternativa al classico zampone con lenticchie. Non dimentichiamoci, poi, dell’uva che insieme alle lenticchie simboleggia, almeno per la tradizione, prosperità economica e felicità.
    I dolci? Assolutamente d’ obbligo panettone, pandoro e torrone per chi vuole cimentarsi a farlo in casa ecco le istruzioni per un torrone con noci e fichi secchi. Consigliamo un brunello wines ottimo per accompagnare tutte le portate dal cotechino sino al dolce. Buon anno nuovo!

  • Mummie di wurstel e pasta sfoglia per Halloween

    Data: 30.09.2013 | Categoria: Antipasti, Halloween, Menu per occasioni speciali, News, Ricette facili | commenti: 0

    Anche se si tratta di una festa d’importazione, Halloween oramai viene atteso e festeggiato in pompa magna anche dagli italiani, soprattutto amato da giovani e bambini. E come ogni festività che si rispetti, porta con se tante ricette gustose da cucinare. Oltre alle ricette elaborate come i piatti con la zucca per halloween, ce ne sono anche altre molto semplici da fare e simpaticissime da vedere, come queste mummie di wurster e pasta sfoglia che vi proponiamo qui di seguito.

    Ingredienti:halloween
    wurstel – pasta sfoglia – semi di sesamo nero o salse (per decorare)

    Preparazione:
    Prendete la pasta sfoglia e tagliatela a striscioline, come fossero tagliatelle; avvolgete poi in queste “bende” i vostri wurstel (se sono troppo grandi tagliateli a metà), avendo cura di lasciare scoperta una fessura dove con due semi di sesamo farete gli occhietti delle mummie, oppure disegnateli (dopo la cottura) con maionese o senape a piacere.
    Le mummie vanno cotte in forno a 20o gradi per 15 minuti, se preferite spennellatele prima con uovo sbattuto per farle dorare meglio. Buon appetito!!

  • Brasato al vino rosso in pentola a pressione

    Data: 24.06.2013 | Categoria: Menu per occasioni speciali, Ricette facili, Secondi Piatti, Secondi di carne | commenti: 0

    imagesIngredienti:
    1000 grammi di Carne Di Vitello Poco Grassa  - 50 grammi di Burro - 3 Cucchiai  Olio D’oliva - 1 Bicchiere Vino Rosso - 1 Cipolla - 2 Carote - 1 Costa Sedano - 1 Pomodoro Maturo - 4 Pomodori Pelati - 1 Cucchiaio  Concentrato Di Pomodoro - Brodo -  Sale - Pepe

    Preparazione:
    Legate la carne con lo spago bianco da cucina. In una casseruola fate sciogliere il burro, aggiungete l’olio e insaporitevi cipolla, carote e sedano finemente tritati. Dopo 10 minuti mettete nel recipiente la carne e rigiratela più volte nell’intingolo. Salate e pepate. Spruzzate la carne con il vino e lasciatelo evaporare. Aggiungete la polpa del pomodoro fresco e i pelati passati; diluite il concentrato in mezzo bicchiere d’acqua tiepida, versate nella pentola, fate insaporire. Aggiungete brodo in modo che ricopra per metà la carne. Portate a bollore. Abbassate la fiamma e continuate la cottura a recipiente coperto per circa un’ora e mezzo. Se necessario aggiungete ogni tanto un po’ di brodo caldo. Ritirate la carne, slegatela, tagliatela a fette con un coltello molto affilato, sistematele con un certo ordine sul piatto da portata caldo e ricopritele con il loro sugo precedentemente filtrato al colino. A piacere potete servire il brasato molto caldo con polenta a fette grigliate oppure con polenta morbida. Vini di accompagnamento: è il piatto che per antonomasia richiede l’abbinamento con lo stesso vino di cottura della carne: Carema DOC, Cabernet Di Breganze “Superiore” DOC, Brunello Di Montalcino DOCG.

  • Insalata di riso vegetariana quasi vegana!

    Data: 21.05.2013 | Categoria: Cucina vegetariana, Dietetiche, Piatti freddi, Primi piatti, preparare pranzo in 20 minuti | commenti: 0

    warmricesaladQuesta ricetta è l’ideale per la bella stagione (quando e se arriverà!) in pochi minuti si può preparare una fantastica insalata di riso, il piatto forte dell’estate e delle scampagnate. Un’insalata particolare dedicata a tutti i vegetariani e persino ai vegani, infatti non ci sono formaggi. Ecco come prepararla!

    Ingredienti:
    200 grammi di Riso – 5 Cucchiai di Olio D’oliva – 2 Cucchiai Aceto Di Vino – Pepe – 1 Cipolla Dolce -1 Peperone Rosso -1 Peperone Giallo – 3 Pomodori – 3 Coste Sedano – 2 Cucchiai Pinoli – 200 grammi Funghi Champignon – Erba Cipollina – Sale
    Preparazione:
    Cuocere il riso al dente. Condirlo con olio, aceto, sale, pepe e cipolla tritata. Unire peperoni, pomodori, sedano e funghi a pezzetti, erba cipollina tritata e pinoli. Mescolare e porre brevemente in frigo. Al momento di servire unire un po’ di olio e erba cipollina tritata.

    Guarda le altre ricette vegetariane e tutti gli altri piatti freddi da preparare per i picnic e le scampagnate.