• New York Cheesecake, la ricetta originale

    Data: 20.06.2017 | Categoria: Dolci | commenti: 0

    Stai pensando ad un dolce fresco da mangiare dopo cena o per merenda per queste calde giornate estive? Cimentati nella New York cheesecake, un dolce tipico della tradizione americana. E’ un dolce morbido, fresco e leggermente acidulo grazie alle presenza dei frutti di bosco.
    Ingredienti:
    PER LA BASE
    240 g – biscotto digestive
    110 g – burro
    PER LA CREMA
    500 g – formaggio fresco spalmabile
    100 g – panna fresca liquida
    65 g – zucchero
    25 g – amido di mais
    1 – uovo
    1 – tuorlo
    1/2 – succo di limone
    1/2 – baccello di vaniglia
    PER LA COPERTURA
    100 g – panna acida
    frutti di bosco
    menta
    1/2 – baccello vaniglia
    Preparazione:
    Comincia sciogliendo il burro e frullando i biscotto in un mixer fino a ridurli in polvere. Versa i biscotti in una ciotola, aggiungi il burro fuso e mescola  il tutto fino ad ottenere un composto uniforme.
    Fodera uno stampo da torta con la carta da forno e fai adarire il composto di biscotti alla forma, compattandoli. Quindi metti la base della New York cheesecake a rassodare in frigorifero per 30 minuti, o nel freezer per 15.
    A questo punto pernsa alla crema: rompi l’uovo, aggiungi il turlo, lo zucchero e sbatti l tutto con una frusta per ottenere una crema.Preleva i semi dalla bacca di vaniglia e uniteli al compsto insieme al formaggio cremoso.
    Continua a mescolare con la frusta finché non avrai incorporato tutto il formaggio e aggiungi il succo di limone e l’amido di mais.
    A questo punto unisci la panna e mescola delicatamente con la frusta.
    Recupera la base di biscotti dal frigorifero e versate il composto all’interno per cuocere il tutto in forno preriscaldato a 160° per 60 minuti, pi rosegui cla cottura a 170° per altri 20 minuti.
    Una volta cotta lascia raffreddare a forno spento con sportello aperto.
    Prendi una ciotola e versa panna acida e semi di vaniglia e amalgama tutto con la spatola. versa il topping sulla cheesecake a temperatura ambiente e spalmalo in maniera uniforme. Lascia riposare in frigorifero per 2 ore.
    Trascorse le quali potrai occuparti della decorazione con ribes, more, mirtilli, lamponi e per dare il tocco finale una fogliolina di menta!

    Stai pensando ad un dolce fresco da mangiare dopo cena o per merenda per queste calde giornate estive? Cimentati nella New York cheesecake, un dolce tipico della tradizione americana. E’ un dolce morbido, fresco e leggermente acidulo grazie alle presenza dei frutti di bosco.

    Ingredienti:

    PER LA BASE

    240 g – biscotto digestive

    110 g – burro

    PER LA CREMA

    500 g – formaggio fresco spalmabile

    100 g – panna fresca liquida

    65 g – zucchero

    25 g – amido di mais

    1 – uovo

    1 – tuorlo

    1/2 – succo di limone

    1/2 – baccello di vaniglia

    PER LA COPERTURA

    100 g – panna acida

    frutti di bosco

    menta

    1/2 – baccello vaniglia

    Preparazione:

    Comincia sciogliendo il burro e frullando i biscotto in un mixer fino a ridurli in polvere. Versa i biscotti in una ciotola, aggiungi il burro fuso e mescola  il tutto fino ad ottenere un composto uniforme.

    Fodera uno stampo da torta con la carta da forno e fai aderire il composto di biscotti alla forma, compattandoli. Quindi metti la base della New York cheesecake a rassodare in frigorifero per 30 minuti, o nel freezer per 15.

    A questo punto pensa alla crema: rompi l’uovo, aggiungi il tuorlo, lo zucchero e sbatti l tutto con una frusta per ottenere una crema.Preleva i semi dalla bacca di vaniglia e uniteli al composto insieme al formaggio cremoso.

    Continua a mescolare con la frusta finché non avrai incorporato tutto il formaggio e aggiungi il succo di limone e l’amido di mais.

    A questo punto unisci la panna e mescola delicatamente con la frusta.

    Recupera la base di biscotti dal frigorifero e versate il composto all’interno per cuocere il tutto in forno preriscaldato a 160° per 60 minuti, prosegui con la cottura a 170° per altri 20 minuti.

    Una volta cotta lascia raffreddare a forno spento con sportello aperto.

    Prendi una ciotola e versa panna acida e semi di vaniglia e amalgama tutto con la spatola. versa il topping sulla cheesecake a temperatura ambiente e spalmalo in maniera uniforme. Lascia riposare in frigorifero per 2 ore.

    Trascorse le quali potrai occuparti della decorazione con ribes, more, mirtilli, lamponi e per dare il tocco finale una fogliolina di menta!

  • Idea per atipasto: fiori di zucca in pastella

    Data: 19.05.2017 | Categoria: Antipasti | commenti: 0

    Ecco un’idea semplice e veloce per preparare e gustarsi ub
    delizioso antipasto! I fiori di zucca in pastella sono la ricetta
    perfetta che unisce gusto e semplicità. Inoltre potrai
    sbizzarrirti con ripieni di ogni genre: dal formaggio, ai
    pomodorini freschi. Di seguito la ricetta per realizzare gustosissimi fiori di zucca in pastella!
    Ingredienti:
    15 – fiori di zucca
    1 pizzico – sale fino
    olio dii semi di arachide – per la frittura
    PER LA PASTELLA
    220 g – acqua minerale tiepida
    150 g – farina 00
    15 g – lievito di birra fresco
    6 g – sale fino
    6 g – zucchero
    Preparazione:
    Per prima cosa inizia dalla pastella: sciogli ed emulsiona 15 g di
    lievito fresco in un po’ d’acqua a temperatura ambiente. Prendi
    un’altra ciotola e versa 150 g di farina e aggiungi il resto
    dell’acqua mescolando con una frusta fino ad ottenre un composto
    uniforme.
    Aggiungi quindi il lievito di birra e continua ad emulsionare,
    aggiungi anche 6 g di zucchero e 6 g di sale e mescola fino ad
    amalgamare bene tutti gli ingredienti. Copri con una pellicola
    trasparente e lascia riposare per 30 minuti.
    A questo punto comincia a pulire i fiori di zucca: stacca il gambo e tira via con le mani i pistilli esterni e il boccilo. Quando la pastella messa a riposo sarà ben lievitata, versa l’olio in un tegame e portalo 170-180°, quindi immergi i fiori nella pastella e con una pinza rigirali per ricoprirli interamente. Lasciate colare  la pastella in eccesso e immergete pochi pezzi nell’olio caldo, per non abbassare la temperatura. Quando vedi che sono ben dorati, girali e farli cuocere anche dall’altro lato. Con una schiumarola toglili dalla pentola e mettili su un foglio di carta assorbente.
    Per finire condisci con un pizzico di sale e i vosri fiori di zucca in pastella sono pronti per essere gustati.

    Ecco un’idea semplice e veloce per preparare e gustare un delizioso antipasto! I fiori di zucca in pastella sono una ricetta perfetta per unire gusto e semplicità. Inoltre potrai sbizzarrirti con ripieni di ogni genere: dal formaggio, ai pomodorini freschi. Di seguito la ricetta per realizzare i tuoi gustosissimi fiori di zucca in pastella!

    Ingredienti:

    15 – fiori di zucca

    1 pizzico – sale fino

    olio dii semi di arachide – per la frittura

    PER LA PASTELLA

    220 g – acqua minerale tiepida

    150 g – farina 00

    15 g – lievito di birra fresco

    6 g – sale fino

    6 g – zucchero

    Preparazione:

    Per prima cosa inizia dalla pastella: sciogli ed emulsiona 15 g di lievito fresco in un po’ d’acqua a temperatura ambiente. Prendi un’altra ciotola e versa 150 g di farina e aggiungi il resto dell’acqua mescolando con una frusta fino ad ottenere un composto uniforme. Aggiungi quindi il lievito di birra, 6 g di zucchero e 6 g di sale e continua ad emulsionare,   fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti. Copri con una pellicola trasparente e lascia riposare per 30 minuti. A questo punto comincia a pulire i fiori di zucca: stacca il gambo e tira via con le mani i pistilli esterni e il bocciolo. Quando la pastella messa a riposo sarà ben lievitata, versa l’olio in un tegame e portalo 170-180°, quindi immergi i fiori nella pastella e con una pinza rigirali per ricoprirli interamente. Lascia colare  la pastella in eccesso e immergi pochi pezzi alla volta nell’olio caldo, per non abbassare la temperatura. Quando vedi che sono ben dorati, girali e falli cuocere anche dall’altro lato. Con una schiumarola toglili dalla pentola e mettili su un foglio di carta assorbente.

    Per finire condisci con un pizzico di sale e i vostri fiori di zucca in pastella sono pronti per essere gustati!

  • La torta pasqualina, una delle migliori ricette di Pasqua

    Data: 03.04.2017 | Categoria: pasqua | commenti: 0

    Una delle ricette più preparate nel periodo di Pasqua è la gustosa torta Pasqualina, una torta salata perfetta da gustare durante pranzi all’aperto sotto il sole di primavera. Questa ricetta ha una difficoltà media e le dosi sono pesate per circa 8 persone.
    IngredientI:
    PER IL RIPIENO
    1,5 kg – spinaci
    190 g – parmigiano grattuggiato
    1 pizzico – noce moscata
    25 g – olio extravergine
    500 g – ricotta vaccina
    1/2 – cipolle
    1 pizzico – pepe nero
    12 -uova medie
    3 rametti – maggiorana
    1 pizzico – sale fino
    PER LE 4 SFOGLIE
    600 g – farina 00
    350 ml – acqua
    35 ml – olio extravergine
    1 pizzico – sale fino
    Preparazione:
    Iniza preparando l’impasto delle 4 sfoglie della tua torta pasqualina, 2 per foderare la tortiera e 2 per ricoprire il ripieno. In una ciotola versa la farina e, dopo aver sciolto il sale nell’acqua, aggiungila poco per volta nella ciotola della farina e infine versa anche l’olio.
    Comincia a lavorare l’impasto prima nella ciotola poi su un tagliere lievemente infarinato, finchè l’impasto non sarà liscio ed elastico. Quindi dividilo in 4 parti, 2 circa il doppio delle altre. Copri i 4 panetti con un canovaccio e lasciali riposare in luogo fresco.
    Passa quindi al ripieno, facendo appassire gli spinaci in una padella con olio e cipolla tritata, falli saltare e spegni il fuoco. Una volta intiepidita, lascia scolare gli spinaci e poi sminuzzali su un tagliere. Versa in una ciotaola e aggiungi 2 uova, 50 g di formaggio grattuggiato e le foglioline tritate di maggiorna fresca, salate e pepate.
    Versa la ricotta in una ciotola, spolvera sopra la noce moscata e un pizzico di sale e mischia il tutto fino a rendere il composto omogeneo e senza grumi.
    Ora puoi riprendere l’impasto della sfoglia e trirarlo con un mattarello fino a renderlo sottilissimo. Disponi la sfoglia sul fondo della tortiera spennellata con l’olio.Fai gli stessi passaggi con il secondo panetto grande e disponilo sopra la prima sfoglia facendolo aderire bene.Quindi aggiungi il composto di verdura distribuendolo in maniera uniforme su tutta la superficie e sopra versaci la crema di ricotta. Crea sette conchette con il dorso di un cucchiaio e adagia le 7 uova rimaste.
    I 7 albumi rimasti vanno sbatutti con un pizzico di sale e versati per ricoprire la superficie di ricotta.Cospargi il tutto con il parmigiano e ricopri con uno dei due panetti più piccoli e, dopo averla fatta aderire, spennelala con dell’olio. Tira ol’ultima sfoglia e copri il tutto. La sfoglia in eccesso va ripiegate verso l’interno a formare un cordoncino.
    Spennella con l’olio la superficie della torta pasqualina e appiattisci bene i bordi con una forchetta a formare un motivo decorativo.
    Inforna la tua torta pasqualina a 180° per 55 minuti. Trascorso il periodo di cottura sfornala e lasciala intiepidire prima di toglierla dalla teglia.
    Ecco pronta da mangiare una squisita torta pascqualina!

    Una delle ricette più preparate nel periodo di Pasqua è la gustosa torta Pasqualina, una torta salata perfetta da gustare durante pranzi all’aperto sotto il primo sole di primaverile. Questa ricetta ha una difficoltà media e le dosi sono pesate per circa 8 persone.

    Ingredienti:

    PER IL RIPIENO

    1,5 kg – spinaci

    190 g – parmigiano grattuggiato

    1 pizzico – noce moscata

    25 g – olio extravergine

    500 g – ricotta vaccina

    1/2 – cipolle

    1 pizzico – pepe nero

    12 -uova medie

    3 rametti – maggiorana

    1 pizzico – sale fino

    PER LE 4 SFOGLIE

    600 g – farina 00

    350 ml – acqua

    35 ml – olio extravergine

    1 pizzico – sale fino

    Preparazione:

    Inizia preparando l’impasto delle 4 sfoglie della tua torta pasqualina, 2 per foderare la tortiera e 2 per ricoprire il ripieno. In una ciotola versa la farina e, dopo avervi sciolto un po’ di sale, aggiungi l’acqua poco alla volta nella ciotola della farina e infine versa anche l’olio.

    Comincia a lavorare l’impasto prima nella ciotola poi su un tagliere lievemente infarinato, finché non sarà liscio ed elastico. Quindi dividilo in 4 parti, 2 circa il doppio delle altre. Copri i 4 panetti con un canovaccio e lasciali riposare in luogo fresco.

    Passa quindi al ripieno, facendo appassire gli spinaci in una padella con olio e cipolla tritata, falli saltare e spegni il fuoco. Una volta intiepidita, lascia scolare gli spinaci e poi sminuzzali su un tagliere. Versa in una ciotaola e aggiungi 2 uova, 50 g di formaggio grattuggiato e le foglioline tritate di maggiorna fresca, salate e pepate.

    Versa la ricotta in una ciotola, spolvera sopra la noce moscata e un pizzico di sale e mischia il tutto fino a rendere il composto omogeneo e senza grumi.

    Ora puoi riprendere l’impasto della sfoglia e trirarlo con un mattarello fino a renderlo sottilissimo. Disponi la sfoglia sul fondo della tortiera spennellata con l’olio. Fai lo stesso con il secondo panetto grande e disponilo sopra la prima sfoglia facendolo aderire bene. Quindi aggiungi il composto di verdura distribuendolo in maniera uniforme su tutta la superficie e sopra versaci la crema di ricotta. Crea sette conchette con il dorso di un cucchiaio e adagia le 7 uova rimaste.

    I 7 albumi vanno sbattuti con un pizzico di sale e versati per ricoprire la superficie di ricotta. Cospargi il tutto con il parmigiano e ricopri con uno dei due panetti più piccoli tirati a sfoglia e, dopo averla fatta aderire, spennella con dell’olio. Tira l’ultima sfoglia e copri il tutto. La sfoglia in eccesso va ripiegate verso l’interno a formare un cordoncino.

    Spennella con l’olio la superficie della torta pasqualina e appiattisci bene i bordi con una forchetta a formare un motivo decorativo.

    Inforna la tua torta pasqualina a 180° per 55 minuti. Trascorso il periodo di cottura sfornala e lasciala intiepidire prima di toglierla dalla teglia.

    Ecco pronta da mangiare una squisita torta salata per la festa di Pasqua!

  • Ricette per San Valentino: bacetti panna e marmellata

    Data: 08.02.2017 | Categoria: Dolci | commenti: 0

    San Valentino è alle porte e cosa c’è di meglio per festeggiarlo di preparare un gustoso dolce? Sprimenta la preparazione dei bacetti golosi, un morbido guscio leggermente croccante ripieno di marmellata e panna montata.
    Ingredienti per 10 bacetti
    110 g – Uova
    100 g – Farina 00
    70 g – Zucchero
    4 g – Lievito in polvere per dolci
    PER IL RIPIENO
    200 g – Panna fresca liquida
    20 g – Zucchero a velo
    100 g – Confettura di lamponi
    PER DECORARE
    30 g – Cioccolato fondente
    Preparazione
    Per iniziare, parti dalla preparazione dell’impasto. In una ciotola versa le uova e aggiungi lo zucchero poco alla volta. Prendi una frusta e sbatti il composto fino ad ottenere un colore chiaro e spumoso. A questo punto setaccia la farina e il lievito nel composto e mescola il tutto.
    Una volta preparato il composto, versalo in una sac-à-poche.
    Prendi una teglia e sulla carta da forno crea dei piccoli dischi di impasto, distanziandoli adeguatamente gli uni dagli altri. Quindi infornateli a 190° per 12 minuti. Una volta che i biscotti si saranno gonfiati e dorati, sfornali.
    Disponili su una gratella e lasciali raffreddare. Quindi dedicati al ripieno. Prendi una ciotola e versaci la panna fresca liquida, e comincia a sbatterla aggiungendo poco per volta lo zucchero a velo fino a che non diventa spumosa. Quando la panna montata è pronta versala in una sac-à-poche con bocchetta stellata e in una con bocchetta liscia versa la confettura.
    Pronti i ripieni, comincia a farcire la sperficie di 10 gusci, decora con lapanna montata e chiudi con i 10 gusci rimasti.
    Per completare la preparazione, prendi il cioccolato, scioglilo a bagno maria e, una volta sciolto, versalo in un cornetto fatto con carta da forno per decorare con delle righe parallele il guscio dei bacetti.
    Ecco pronti da gustare dei golosi bacetti per San Valentiro da regalare a chi vuoi bene.

    San Valentino è alle porte e cosa c’è di meglio per festeggiarlo di preparare un gustoso dolce? Sperimenta la preparazione dei bacetti golosi, un morbido guscio leggermente croccante ripieno di marmellata e panna montata.

    Ingredienti per 10 bacetti

    110 g – Uova

    100 g – Farina 00

    70 g – Zucchero

    4 g – Lievito in polvere per dolci

    PER IL RIPIENO

    200 g – Panna fresca liquida

    20 g – Zucchero a velo

    100 g – Confettura di lamponi

    PER DECORARE

    30 g – Cioccolato fondente

    Preparazione

    Per iniziare, parti dalla preparazione dell’impasto. In una ciotola versa le uova e aggiungi lo zucchero poco alla volta. Prendi una frusta e sbatti il composto fino ad ottenere un colore chiaro e spumoso. A questo punto setaccia la farina e il lievito nel composto e mescola il tutto.

    Una volta pronto, versalo in una sac-à-poche, prendi una teglia e crea sulla carta da forno dei piccoli dischi di impasto, distanziandoli adeguatamente gli uni dagli altri. Quindi infornateli a 190° per 12 minuti. Una volta che i biscotti si saranno gonfiati e dorati, sfornali.

    Disponili su una gratella e lasciali raffreddare. Quindi dedicati al ripieno. Prendi una ciotola e versaci la panna fresca liquida, e comincia a sbatterla aggiungendo poco per volta lo zucchero a velo fino a che non diventa spumosa. Quando la panna montata è pronta versala in una sac-à-poche con bocchetta stellata e in una con bocchetta liscia versa la confettura.

    Pronti i ripieni, comincia a farcire la superficie di 10 gusci, decora con la panna montata e chiudi con i 10 gusci rimasti.

    Per completare la preparazione, prendi il cioccolato, scioglilo a bagno maria e, una volta sciolto, versalo in un cornetto fatto con carta da forno per decorare con delle righe parallele il guscio dei bacetti.

    Ecco pronti da gustare dei golosi bacetti per San Valentiro da regalare a chi vuoi!

  • Dolci di Natale: gli struffoli

    Data: 21.12.2016 | Categoria: Campania, Dolci, Pranzo di Natale | commenti: 0

    Una delle ricette più caratteristiche del periodo Natalizio sono sicuramente gli struffoli,delle piccole palline di pasta dolce, fritte e poi immerse nel miele e decorate con confettini colorati.
    Ingredienti
    40 g – Zucchero
    400 g –  Farina 00
    60 g – Burro da fondere
    1 – Scorza di limone
    3 Tuorli – Uova
    1 pizzico  - Sale fino
    15 g – Liquore all’anice
    PER LA RICOPERTURA
    Codette colorate q.b.
    175 g – Miele millefiori
    Decorazione alimentare confettini argentati q.b.
    PER FRIGGERE
    Olio di semi di arachide q.b.
    Preparazione
    Per iniziare la preparazione degli struffoli fondi il burro e lascialo intiepidire. Poi metti in una ciotola la farina, lo zucchero, le uova, un pizzico di sale, la scorza di limone grattuggiata, il burro fuso e il liquore all’anice. Inizia ad impastare a mano nella ciotola e prosegui ad impastare sul tavolo fino ad ottenere un panetto compatto e omogeneo.
    Una volta pronto l’impasto coprilo e fallo riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente. Dopo averlo fatto riposare, dividi il panetto in 6/7 parti uguali con un coltello.
    Prendi un pezzo per formare un bastoncino di circa 1 cm. Fai lo stesso con ciascun pezzo. Pronti i bastoncini, tagliali a pezzettini da 1 cm e disponili in moda da non sovrapporli. Terminata la fase di preparazione si passa alla cottura.
    Scalda in una pentola l’olio di semi, una volta raggiunta la temperatura ottimale per la frittura di 180°, con una schiumarola immergi gli struffoli. Per non abbassare la temperatura dell’olio cuoci pochi struffoli alla volta e mescoòla per ottenere una cottura uniforme. Bastano 2-3 minuti per ottenere la giusta doratura; scolali e trasferiscili su un vassoio rivestito con carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso.
    Lasciali raffreddare e nel frattempo sciogli il miele in una pentola a fuoco basso. Quando il miele sarà sciolto versa gli struffoli e mescola per amalgamare. Spegni il fuoco e lascia intiepidire, poi aggiungi gli zuccherini colorati.
    Prendi il piatto da portata, posiziona al centro un barattolo di vetro per creare la tradizionale la forma a corona, distribuisci intorno al barattolo gli struffoli. Una volta che il miele sarà solidificato, togli delicatamente il barattolo dal centro del piatto. Completa la decorazione con confettini argentati e servi.

    struffoli-2

    Uno dei  dolci di Natale più caratteristico e originale sono gli struffoli napoletani, delle piccole palline di pasta dolce, fritte e poi immerse nel miele e decorate con confettini colorati.

    Ingredienti

    40 g – Zucchero

    400 g -  Farina 00

    60 g – Burro da fondere

    1 – Scorza di limone

    3 - Tuorli d’Uova

    1 – pizzico di sale fino

    15 g - Liquore all’anice

    PER LA RICOPERTURA

    Codette colorate q.b.

    175 g - Miele millefiori

    Decorazione alimentare confettini argentati q.b.

    PER FRIGGERE

    Olio di semi di arachide q.b.

    Preparazione

    Per iniziare la preparazione degli struffoli fondi il burro e lascialo intiepidire. Poi metti in una ciotola la farina, lo zucchero, le uova, un pizzico di sale, la scorza di limone grattuggiata, il burro fuso e il liquore all’anice. Inizia ad impastare a mano nella ciotola e prosegui ad impastare sul tavolo fino ad ottenere un panetto compatto e omogeneo.

    Una volta pronto l’impasto coprilo e fallo riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente. Dopo averlo fatto riposare, dividi il panetto in 6/7 parti uguali con un coltello.

    Prendi un pezzo per formare un bastoncino di circa 1 cm. Fai lo stesso con ciascun pezzo. Pronti i bastoncini, tagliali a pezzettini da 1 cm e disponili in moda da non sovrapporli. Terminata la fase di preparazione si passa alla cottura.

    Scalda in una pentola l’olio di semi, una volta raggiunta la temperatura ottimale per la frittura di 180°, con una schiumarola immergi gli struffoli. Per non abbassare la temperatura dell’olio cuoci pochi struffoli alla volta e mescoòla per ottenere una cottura uniforme. Bastano 2-3 minuti per ottenere la giusta doratura; scolali e trasferiscili su un vassoio rivestito con carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso.

    Lasciali raffreddare e nel frattempo sciogli il miele in una pentola a fuoco basso. Quando il miele sarà sciolto versa gli struffoli e mescola per amalgamare. Spegni il fuoco e lascia intiepidire, poi aggiungi gli zuccherini colorati.

    Prendi il piatto da portata, posiziona al centro un barattolo di vetro per creare la tradizionale la forma a corona, distribuisci intorno al barattolo gli struffoli. Una volta che il miele sarà solidificato, togli delicatamente il barattolo dal centro del piatto. Completa la decorazione con confettini argentati e servi.

  • Dolce di Natale: Piccoli pandoro con crema pasticciera e ribes

    Data: 24.11.2016 | Categoria: Dolci, Pranzo di Natale | commenti: 0

    pandorini di natale

    Divertiti a creare un piccolo albero di natale commestibile! In soli 20 minuti preparerai dei deliziosi e scenografici piccoli pandoro a forma di albero di natale.

    Ingredienti per 4 alberelli:

    4 – piccoli pandoro
    4 – rametti di ribes
    zucchero a velo

    4 – piccoli pandoro

    4 – rametti di ribes

    zucchero a velo

    per la crema pasticcera:

    500 ml – latte intero

    50 g - amido di mais o riso

    6 - tuorli d’uovo

    150 g - zucchero

    2 – cannella in stecche

    1 – scorza di arancia

    Preparazione:

    Inizia preparando la crema pasticcera. Prendi e lava l’arancia, una volta asciugata sbucciala con un coltello cercando di prendere solo la parte arancione della scorza. Poi in un pentolino metti a scaldare il latte a fuoco basso e aggiungi la scorza di arancia e le stecche di cannella. Quando sta per arrivare ad ebollizione spegni il fuoco e lascia intiepidire coprendo il tutto con una pellicola. Mentre lasci intiepidire,sbatti con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero semolato.
    ottenuto un composto omogeneo aggiungi l’amido setacciandolo nella ciotola e mescolate fino a che non sarà completamente amalgamato.
    Riprendi il pentolino con il latte e togli la scorza d’arancia e la stecca di cannella e versane un po’ nel composto di uova, zucchero e maizena, mescola e poi versa il tutto nel pentolino con il latte continuando a mescolare per far addensare la crema.
    Versa la crema in una ciotola e coprila per farla raffreddare a temperatura e poi in frigo. Una volta fredda mettila nella sac-à-poche.
    Prendi poi i pandorini, tagliali a fette dal fondo fino alla punta. Dalla base coppa con uno stampino a forma di stella cometa la decorazione che sarà posta in cima all’alberello.
    Con la sac-à-poche farcisci tutti gli strati con la crema pasticciera e sovrapponili alternando gli strati di crema con quelli di pandoro. Termina con un ciuffo di crema pasticcera. Con lo zucchero a velo spolvera la stella cometa e i ribes, posiziona la stella in cima al pandorino e i ribes tutti intorno.
    Ecco che i tuoi piccoli pandori a forma di alberello di natale sono pronti per essere gustati!

  • Biscotti di Halloween alla zucca

    Data: 21.10.2016 | Categoria: Dolci, Halloween | commenti: 0

    Halloween è la notte delle streghe, ma anche dei tanti e golosi dolci del “dolcetto o scherzetto?” Vi proponiamo una ricetta semplice e molo adatta per questa festa: golosissimi biscotti decorati con ripieno di zucca.
    Ingredienti per 32 pezzi:
    pasta frolla:
    300 g – farina 00
    1 limone
    150 g – zucchero
    1 uova
    125 g – burro
    2 – tuorli
    Ripieno:
    300 g – polpa di zucca
    1 scorza di limone
    50 g – zucchero
    100 ml – acqua
    Glassa:
    30 g – albumi
    50 g – zucchero a velo
    succo di limone – quanto basta
    colorante alimentare arancione
    Preparazione:
    Per iniziare parti dalla pasta frolla. Prendi una ciotola e metti dentro i seguenti ingredienti: farina, zucchero, scorza di limone grattuggiata e un pizzico di sale. Mescolate il tutto e aggiungete burro freddo a cubetti, l’uovo intero e due tuorli. Tieni a parte l’albume. Amalgamte il tutto fino a formare un panetto, avvolgetelo in una pellicola e lasciatelo in frigo per circa un’ora.
    A questo punto iniziate la preparazione del ripieno: lavate, sbucciate e tagliate a pezzetti la zucca. Poi mettete la zucca in una pentola, coprite e lasciate sbollire. Quando la zucca comincerà a sfaldarsi, aggiungete lo zucchero e il limone grattuggiato. Aspettate altri 20 minuti, fino a che diventerà una crema. Prendete un passaverdure e passate il composto di zucca, mettetelo in una ciotala a raffreddare.
    Riprendete la pasta frolla e stendetela con uno spessore di circa mezzo centimetro e di la larghezza circa 20 cm. Prendete una sac a poche, riempitela con il ripieno di zucca e farcite i biscotti con delle noci di ripieno sulla pasta. Con l’albume messo da parte spennelate intorno alle noci e ripiegate la sfoglia sull’altra metà in modo che aderisca bene. Premi tra gli spazi per farla aderire bene.
    A questo punto, con un coppapasta rotondo di 5 cm, formate i biscotti  e inforna a 180° per 30 minuti. Una volta pronti, lasciate raffreddare.
    Mentre i biscotti sono in forno, occupati della glassa: monta l’albume e aggiungi zucchero avelo e qualche goccia di limone. Infine aggiungi il colorante arancione.Quando la glassa è soda e lucida mettetela nella sac-à-poche e decorate i biscotti di zucca in modo che sembrino delle spaventose zucche di Halloween!

    biscotti di zucca halloween 2016

    Halloween è la notte delle streghe, ma anche dei tanti e golosi dolci del “dolcetto o scherzetto?” Vi proponiamo una ricetta semplice e molo adatta per questa festa: golosissimi biscotti decorati con ripieno di zucca.

    Ingredienti per 32 pezzi:

    pasta frolla:

    300 g – farina 00

    1 limone

    150 g – zucchero

    1 uova

    125 g – burro

    2 – tuorli

    Ripieno:

    300 g – polpa di zucca

    1 scorza di limone

    50 g – zucchero

    100 ml – acqua

    Glassa:

    30 g – albumi

    50 g – zucchero a velo

    succo di limone – quanto basta

    colorante alimentare arancione

    Preparazione:

    Per iniziare parti dalla pasta frolla. Prendi una ciotola e metti dentro i seguenti ingredienti: farina, zucchero, scorza di limone grattugiata e un pizzico di sale. Mescolate il tutto e aggiungete burro freddo a cubetti, l’uovo intero e due tuorli. Tieni a parte l’albume. Amalgama il tutto fino a formare un panetto, avvolgilo in una pellicola e lascialo in frigo per circa un’ora.

    A questo punto inizia la preparazione del ripieno: lava, sbuccia e taglia a pezzetti la zucca, poi mettila in una pentola, copri e lascia sbollire. Quando la zucca comincerà a sfaldarsi, aggiungi lo zucchero e il limone grattugiato. Aspetta altri 20 minuti, fino a che diventerà una crema. Poi passa il composto di zucca e mettilo in una ciotola a raffreddare.

    Riprendi la pasta frolla e stendila con uno spessore di circa mezzo centimetro e una larghezza di circa 20 cm. Prendi una sac-a- poche, riempila con il ripieno di zucca e distribuisci delle noci di ripieno con la stessa distanza tra loro su un lato lungo della pasta. Con l’albume messo da parte spennella  intorno alle noci e ripiega la sfoglia in modo che aderisca bene premendo tra gli spazi.

    A questo punto, con un coppa pasta rotondo di 5 cm, forma i biscotti  e inforna a 180° per 30 minuti. Una volta pronti, lascia raffreddare.

    Mentre i biscotti sono in forno occupati della glassa: monta l’albume e aggiungi zucchero a velo e qualche goccia di limone, infine aggiungi il colorante arancione. Quando la glassa è soda e lucida mettila nella sac-a-poche e decora i biscotti di zucca in modo che sembrino delle spaventose zucche di Halloween!

  • Ricette per l’autunno: pasta autunnale

    Data: 22.09.2016 | Categoria: Primi piatti, Ricette autunno | commenti: 0

    Per festeggiare l’arrivo dell’autunno, proponiamo una ricetta semplice e gustosa, dal sapore intenso e lievemente piccante: le pennette rigate con zucca, castagne piccanti, cavlo nero e gorgonzola.
    Ingredienti per 4 persone:
    per la pasta:
    500 g – zucca
    30 g – olio extravergine d’oliva
    200 g – cavolo nero
    100 g – gorgonzola
    sale fino
    per le castagne piccanti:
    350 g – Castagne
    15 g – olio extravergine d’oliva
    1 pizzico – sale fino
    1 – peperoncino secco
    Preparazione:
    La preparazione di questa deliziosa pasta autunnale comincia con la cottura delle castagne. Metti le castagne in una pentola con acqua sul fuoco e lessale per 20-25 minuti, scolale, lasciale intiepidire, sbucciale e sminuzzale grossolanamente.
    A questo punto trita il peperoncino secco in una padella con olio e lascia sfrigolare, poi aggiungi le catagne e lasciale dorare qualche minuto a fiamma viva. Salale e mettile da parte.
    Procedi poi a pulire la zucca e tagliala in dadini. Lava il cavolo e taglia le foglie sottilmente. Fai quindi soffriggere olio e aglio in un tegame capiente e aggiungi prima il cavolo nero e dopo un minuto la zucca.Aggiungi un mestolo d’acqua e mescola spesso per circa 15 minuti, poi sala a piacere.
    Nel frattempo butta la pasta.
    A zucca e cavolo aggiungi il gorgonzola e amalgama fino a farlo sciogliere.
    Scola la pasta.
    Prendi tutte le preparazioni e unisci il tutto in un tegame da portata. Amalgama bene e impiatta la tua favolosa pasta autunnale!

    Per festeggiare l’arrivo dell’autunno, proponiamo una ricetta semplice e gustosa, dal sapore intenso e lievemente piccante: le pennette rigate con zucca, castagne piccanti, cavolo nero e gorgonzola.

    Ingredienti per 4 persone:

    per la pasta:

    500 g – zucca

    30 g - olio extravergine d’oliva

    200 g – cavolo nero

    100 g – gorgonzola

    sale fino

    per le castagne piccanti:

    350 g – castagne

    15 g – olio extravergine d’oliva

    1 pizzico – sale fino

    1 – peperoncino secco

    Preparazione:

    La preparazione di questa deliziosa pasta autunnale comincia con la cottura delle castagne. Metti le castagne in una pentola con acqua sul fuoco e lessale per 20-25 minuti, scolale, lasciale intiepidire, sbucciale e sminuzzale grossolanamente.

    A questo punto trita il peperoncino secco in una padella con olio e lascia sfrigolare, poi aggiungi le castagne e lasciale dorare qualche minuto a fiamma viva. Salale e mettile da parte.

    Procedi poi a pulire la zucca e tagliala in dadini. Lava il cavolo e taglia le foglie sottilmente. Fai quindi soffriggere olio e aglio in un tegame capiente e aggiungi prima il cavolo nero e dopo un minuto la zucca.Aggiungi un mestolo d’acqua e mescola spesso per circa 15 minuti, poi sala a piacere.

    Nel frattempo butta la pasta.

    A zucca e cavolo aggiungi il gorgonzola e amalgama fino a farlo sciogliere.

    Scola la pasta.

    Prendi tutte le preparazioni e unisci il tutto in un tegame da portata. Amalgama bene e impiatta la tua favolosa pasta autunnale!

  • Novità in cucina per la colazione: l’Acai Bowl

    Data: 29.07.2016 | Categoria: Colazione, News, Ricette estate, Ricette facili, ricette da 5 minuti | commenti: 0

    Novità in cucina per la colazione: l’Acai Bowl
    Una ricetta facile e voloce, ma non solo. Per una colazione super nutriente e salutare, prova la nuova ricetta a base di bacche di acai direttamente dall’Amazzonia.
    Quete bacche sono ricche di fivìbre, vitamine, acidi grassi insaturi e antiossidanti.
    In cosa consiste l’acai bowl?
    Non è nient’altro che una gustosa e fresca macedonia con l’aggiunta i ceraeali e frutta secca, con purea o polvere di acai unita a frutta frullata o yogurt.
    Passiamo alla preparazione!
    Ingredienti per 1 persona:
    .5g – polvere di acai
    .15g – miele
    .30g – corn flakes
    .250g – yogurt
    .35g – cocco fresco
    .30g – latte di cocco
    .1 banana
    Preparazione:
    Per iniziare prendi lo yogurt e versalo in una ciotola, aggiungi latte di cocco e polvere di acai. Mescola il tutto fino ad ottenere un colore uniforme.
    Prendi del miele per addolcire il composto e mescola ancora. Versa in una ciotola da colazione. La consistenza giusta non è troppo compatta né liquida, ma densa e omogenea. Aggiungi del latte di cocco per bilanciare il composto.
    A questopunto tagliate a rondelle il cocco fresco e la banana sbucciata. Prendete i cornflakes e versateli sullo yogurt, decorate con le fettine di cocco e banana. La colazione è servita!
    acai bowl
    Una ricetta facile e veloce, ma non solo. Per una colazione super nutriente e salutare, prova la nuova ricetta a base di bacche di acai direttamente dall’Amazzonia.
    Queste bacche sono ricche di fibre, vitamine, acidi grassi insaturi e antiossidanti.
    In cosa consiste l’acai bowl?
    Non è nient’altro che una gustosa e fresca macedonia con l’aggiunta i cereali e frutta secca, con purea o polvere di acai unita a frutta frullata o yogurt.
    Passiamo alla preparazione!
    Ingredienti per 1 persona:
    5 g – polvere di acai
    . 15 g - miele
    . 30 g - corn flakes
    . 250 g – yogurt
    . 35 g - cocco fresco
    . 30 g - latte di cocco
    . 1 banana

    Preparazione:
    • Per iniziare prendi lo yogurt e versalo in una ciotola, aggiungi latte di cocco e polvere di acai. Mescola il tutto fino ad ottenere un colore uniforme.
    • Prendi del miele per addolcire il composto e mescola ancora. Versa in una ciotola da colazione. La consistenza giusta non è troppo compatta né liquida, ma densa e omogenea. Aggiungi del latte di cocco per bilanciare il composto.
    • A questo punto tagliate a rondelle il cocco fresco e la banana sbucciata. Prendete i cornflakes e versateli sullo yogurt, decorate con le fettine di cocco e banana. La colazione è servita!
    Ovviamente potrai dare libero sfogo alla tua creatività aggiungendo tutti i tipi di frutta che desideri: dalle fragole ai lamponi, dai mirtilli alla ciliege snocciolate!
  • Budino alla vaniglia: ricetta facile

    Data: 22.07.2016 | Categoria: Dolci, Ricette facili, Ricette veloci | commenti: 0

    Budino alla vaniglia
    Hai vogli di un dolce semplice, fresco, facile e veloce da cucinare, che si scioglie in bocca? Se la risposta è sì, preparati a realizzare un gustosissimo budino alla vaniglia. Sarà pronto in soli 20 minuti e potrai mangiarlo da solo al cucchiaio o con l’aggiunta di frutta fresca di stagione, coulis di frutta, salse dolci varie o panna montata.
    Ingredienti per 4 persone:
    .100 g – zucchero
    .220 ml – panna fresca
    .350 ml – latte fresco intero
    .9 g – colla di pesce
    .4 tuorli di uova
    .1 bacca di vaniglia
    Preparzione:
    La prima cosa da fare è mettere in ammollo in acqua fredda i fogli di gelatina per circa 15 mminuti. Poi apri la bacca di vaniglia e prelevane i semi, versa latte e panna in un tegame e aggiungi la vaniglia. Metti sul foco il tegame e porta quasi all’ebollizione.
    Una volta spento il fuoco, filtra il composto per eliminare i residui e unisci i fogli di gelatina strizzati. Quando saranno completamente sciolti, dopo aver amalgamato tuorli e zucchero, unisci e mescola i composti.
    Infine metti il tutto in uno stampo e lascia raffreddare in frigorifero per 4 ore. Per sformare il budino, immergi lo stampo in acqua bollente per qualche secondo e capovolgilo su un piatto da portata. se lo desideri procedi con la decorazione: frutta fresca, panna o salse varie.
    Buona merenda!
    18
    Hai voglia di un dolce semplice, fresco, facile e veloce da cucinare, che si scioglie in bocca? Se la risposta è sì, preparati a realizzare un gustosissimo budino alla vaniglia, grazie a una ricetta facile e veloce,  sarà pronto in soli 20 minuti! Potrai mangiarlo da solo al cucchiaio o con l’aggiunta di frutta fresca di stagione, coulis di frutta, salse dolci varie o panna montata.
    Ingredienti per 4 persone:

    . 100 g - zucchero
    . 220 ml – panna fresca
    . 350 ml – latte fresco intero
    . 9 g – colla di pesce
    . 4 tuorli di uova
    . 1 bacca di vaniglia
    Preparazione:

    La prima cosa da fare è mettere in ammollo in acqua fredda i fogli di gelatina per circa 15 minuti. Poi apri la bacca di vaniglia e prelevane i semi, versa latte e panna in un tegame e aggiungi la vaniglia. Metti sul fuoco il tegame e porta quasi all’ebollizione.
    Una volta spento il fuoco, filtra il composto per eliminare i residui e unisci i fogli di gelatina strizzati. Quando saranno completamente sciolti, dopo aver amalgamato tuorli e zucchero, unisci e mescola i composti.
    Infine metti il tutto in uno stampo e lascia raffreddare in frigorifero per 4 ore. Per sformare il budino, immergi lo stampo in acqua bollente per qualche secondo e capovolgilo su un piatto da portata. se lo desideri procedi con la decorazione: frutta fresca, panna o salse varie.
    Buona merenda!